• Alessandro ha pubblicato un aggiornamento nel gruppo Logo del gruppo di Dibattito PubblicoDibattito Pubblico 2 anni, 11 mesi fa

    Avevo posto una proposta di azione sul mancato Dibattito per un mega-impianto eolico…non so più quanti mesi fa… [5 mesi e 3 settimane dice la macchina].
    Poi Chiara scrive di aprire un gruppo sul DP a cui io per telefono avrei dato l’ok. Fate pure le dissi… Ma la questione che avevo posto(to) è altra e più precisa di tutte le chiacchiere che state ancora facendo sul DP. Inolre, le comunicazioni private di Allegretti non mi interessano e non riguardano la mia proposta.
    La ripropongo ancora per la curiosità di capire che cosa succederà… con poca speranza ormai per la sua attuale utilità, ma meglio tardi che mai.

    La mia proposta dunque non è cambiata o dimenticata.

    La ripropongo; consiste in 2 fasi:
    1) inviare una richiesta formale di AIP2 all’autorità partecipazione toscana in cui si chiede per quali ragioni non è stato attivato il dibattito pubblico come previsto dalla legge regionale del 2013, in cui si chiedono i tempi di risposta alla richiesta. Visto che a me personalmente non è stata data alcuna risposta, anzi mi hanno chiesto dove si trovava la documentazione.

    2) valutare se:
    a) nel caso arrivi una risposta entro un termine congruo (10 giorni?) oppure una risposta rapida breve in cui vengono indicati i tempi di una risposta più articolata :aspettare tale risposta e poi diffonderla ai soci per valutarla insieme;
    b) nel caso non arrivi nessuna risposta o una risposta non soddisfacente in termini di tempi di risposta, procedere ad una comunicazione pubblica via web, comunicati stampa e social, evidenziando le carenze informative della regione toscana e l’illegalità della mancata attivazione del dibattito.

    grazie a tutti per l’attenzione

    • Alessandro a me l’argomento interessava ma non mi puoi rispondere, come hai fatto, di andarmi a cercare le informazioni sul sito della VIA regionale perché io non ho tempo. Se vuoi condividere una proposta dovresti anche darci qualche elemento di informazione sul caso o almeno dei link ad articoli e delibere..

      • prima di tutto se non ti andava bene la mia prima risposta per giustificare la tua inerzia potevi farlo subito ,non dopo 5 mesi, rispondendo e giustificando un mio secondo richiamo.
        poi che c’entra. Se tu mi chiedi informazioni io ti do quello che posso, non sono mica tenuto a darti quello che mi chiedi. Per me non erano necessarie le informazioni che volevi per portare avanti l’azione che avevo proposto. Saranno ben gli uffici a preoccuparsi della loro produzione documentale. L’ignoranza delle leggi non è tollerata ma l’accesso agli atti burocratici è un obbligo degli amministratori, non sta a me darteli. Dunque potevo risponderti come ho fatto.